giovedì 24 gennaio 2013

sospiro.

sono andata al cinema.
ieri.
a vedere django.
che ho amato per tutte e tre le ore, nonostante fossi, lo ammetto, scettica.
ma in tre ore non ho guardato l'orologio neanche una volta, quindi mi sa che se un film di tre ore non ti fa guardare l'orologio neanche una volta merita.
comunque la notizia non è questa.
la notizia è che sono andata al cinema.
dopo secoli.
millenni.
certo allo spettacolo delle sette.
e certo, ho dovuto promettere il mondo ai nonni in cambio di quelle tre ori serali.
ma ci sono andata.
e mi sono ricordata quanto mi manca.

sospiro.

28 commenti:

  1. Grande Django. E grande il Cinema.
    Brava.

    RispondiElimina
  2. contenta per entrambe le cose.
    e - se può in qualche modo consolarti - l'ho visto allo spettacolo delle 7 pure io!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che poi faccio scena, ma tre ore al secondo spettacolo mi addormentavo anche tre anni fa!

      Elimina
  3. Certe volte alla sera quando in casa cala il silenzio (spesso alle 21.00/21.30 dormono tutti,moglie compresa, lessa sul divano) me ne scappo solo soletto al cinema. Capita che nessuno se ne accorga... Adoro il cinema infrasettimanale, con poca gente e Django sarà il prossimo.

    RispondiElimina
  4. Enniente.
    Che io continuo a non riuscire ad immaginarti, a te, in queste condizioni.
    Senza cinema.
    Senza alcol, o limitatissimo.
    Senza fumare.
    Senza kebab mangiato sulla panchina, alle 4 di notte, uno su l'altro per combatte il freddo.

    E chi non ama Tarantino per me è "un diverso". Film tremendamente potente. Lo amo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non farlo. non immaginarmi. che prima o poi torno.
      le sigarette no però, che non mi mancano.

      Elimina
    2. Devo.
      Che la tua assenza me scatena la fantasia.

      MA io sono nun "pratico che pratica". Eh.

      Si, le sigarette se ponno pure levà. Io ho smesso un anno.

      Elimina
  5. un piccolo passo per una donna, un grande passo per l'umanità :P

    RispondiElimina
  6. Risposte
    1. Prima diventa un feticista delle donne tatuate e dello smalto rosso.

      Elimina
    2. lui è feticista di v.
      vero k??

      Elimina
    3. banale: sei in ritardo di tipo 17 anni :-)

      v: per il K, la V. sempre. per quantunque.

      Elimina
    4. Tremendamente, sempre in ritardo.
      Ho dei problemi con gli orari, le date e le donne che non hanno un feticismo nei miei confronti.

      Elimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. Beh??Il cinema alle sette è pure meglio. No bimbiminkia in giro...Il film devo ancora vederlo mannaggia..
    Però ti confesso la più grande delle ovvietà. I figli, prima o poi, crescono, e i nonni invecchiano (quindi si inteneriscono).Così qualche serata fuori torna a scapparci...oppure si va tutti insieme a vedere 007!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i nonni sono fantastici. ma fino alle otto, dopo vogliono andare a casa loro!
      la colpa è mia, che uscendo poco di solito faccio altro.

      (comunque sono stata deliziata da due coppie che non hanno smesso un attimo di parlare. e di lamentarsi)

      Elimina
    2. Quelli che parlano al cinema...ci vorrebbe Django!!!

      Elimina
    3. o v incazzata.
      meno sangue ma stessa rabbia.

      Elimina
    4. Azz...peccato non esserci!

      Elimina
  9. Direi che è proprio una notizia. Per curiosità da quando non ci andavi?
    Io da agosto 2008. Voglio dire, son quasi quattro anni. Vaccaboia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. troppo.
      devi rimediare.

      comunque da ottobre 2010, credo.
      troppo lo stesso.

      Elimina
  10. ce l'ho fatta... ieri sera sono "fuggito" a cinema, per Django. Di lunedì, cinema quasi pieno... mi ha sorpreso tutta quella gente. Ma visto il film ho capito il perchè!

    RispondiElimina