venerdì 11 settembre 2015

qualcuno lo sa?

quando una poi prende e da un calcio a una bambina, non voglio sapere chi viene da dove, nè come, nè quando, nè niente.
quando una poi prende e da un calcio a una bambina, a me tutto quello che mi passa per la testa non è neanche che se sei donna come fai, che sembra sempre che gli uomini sono più cattivi e uno poi non ci fa caso che quasi se lo aspetta ma le donne ti prego non è possibile.
quando una poi prende e da un calcio a una bambina a me non è niente di niente, nè troia nè puttana nè anatemi.
a me, ve lo giuro, è solo perché.
perché perché perché perché perché.


13 commenti:

  1. Risposte
    1. ciao ford. come state voi belli?

      Elimina
  2. A me vederlo da una donna non so perchè ma fa anchora più male, e ancora più perchè.

    Susibita

    RispondiElimina
  3. però scusate a me fa pure misera vigliacca.

    Susibita

    RispondiElimina
  4. Chiunque approfitta della debolezza altrui è inclassificabile. Non ci sono insulti.

    RispondiElimina
  5. perché i bambini sono sempre i piu' deboli. o quasi, qualche volta ci sono gli animali domestici a fare l'ultima ruota del carro.

    RispondiElimina
  6. nessuno lo sa, e allora io andrei proprio a chiederglielo , perchè, ma di persona, guardandola negli occhi, che ai giornali si può dire di tutto -e senza ritegno- da troppo tempo.

    RispondiElimina
  7. forse è solo una bambina che trenta o quaranta anni dopo restituisce un calcio ricevuto da un'altra bambina che trenta o quarant'anni prima ne restituiva un altro.
    credo che chi picchia un bambino è qualcuno che da bambino è stato picchiato, solo che accanto a lui non c'era chi gli ha detto che chi stava sbagliando era il grande, e che i bambini non si meritano i calci dei grandi, mai.
    ma stavolta c'eri tu, v. c'eri tu.

    RispondiElimina