sabato 22 dicembre 2012

ti amo anch'io

buio, sera, abbracciati in un letto enorme. trattengo il respiro, ascolto, e trattengo il respiro.

piccolina mia

mentre mi accarezza la testa

amore mio

mentre mi bacia la nuca

mi sei mancata oggi

mi mantenevo per non farlo smettere, ma sul mi sei mancata ho riso forte. e lui gongolava.
ma dove le sente certe cose quel nano malefico di mio figlio??


22 commenti:

  1. Niente...troppo poetico 'sto post, nemmeno io riesco a scrivere una cazzata...maledetta!

    :P

    RispondiElimina
  2. qualche genio a scuola deve avergli spiegato "il modo di ottenere qualunque cosa da qualunque femmina".
    aspettiamoci che lo vada a dire anche alla maestra.
    meno male che non ti ha offerto dei soldi, va'.
    c'è speranza per l'universo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. o semplicemente mi ama alla follia e non sa resistere e deve urlarlo al mondo.
      .
      .
      .
      no, eh??

      Elimina
  3. Risposte
    1. lo abbiamo già detto degno figlio??

      Elimina
  4. sul "dove le sente certe cose", fossi in te due o tre domande ben fatte a tuo marito le butterei lì. così, tanto per. :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mio marito è muto, quasi.
      se poi addirittura le dice alle altre 'ste cose..

      Elimina
    2. e poi non è mio marito.

      Elimina
  5. Ma tra una quindicina d'anni può venire fuori a bere con me? ;)

    RispondiElimina
  6. Risposte
    1. lo è.
      a me, mi ha sedotto moltissimo almeno.

      Elimina
  7. dopo una frase così lo hai mangiato di baci vero?

    RispondiElimina
  8. Risposte
    1. Piccolina mia.
      Anche se sei una stangona.
      Che amore mio, ormai c'hai fatto l'abitudine, tra uomini e figli/e.

      Elimina