mercoledì 19 dicembre 2012


- Signor Komatsu, se ci si trova a viaggiare su un aereo che sta precipitando, per quanto uno possa stringere bene le cinture, servirà a ben poco.
- Ma almeno darà un certo conforto.


murakami haruki   1Q84

29 commenti:

  1. Non fa una piega

    oddìo, se uno va a schiantarsi con la cintura allacciata mi sa che una piega la fa, praticamente si chiude su se stesso.

    Vabbè, ma che c'entra dirai tu?

    Eh madò ma sempre a sindacare le cose che uno scrive!

    Non c'è democrazia qui, volevo solo collaborare.

    Ok, anche 'sta volta, vado a cagare.

    :D

    RispondiElimina
  2. Il conforto ci serve a tenere a cuccia le nostre paure. Mi sa un po' così...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. credo sia proprio quello il senso eh.

      Elimina
    2. È come se sapessi chi è l'assassino ancora prima di aprire il libro;-)

      Elimina
  3. io nel dubbio tengo le cinture allacciate per tutto il volo. mi danno un senso di sicurezza. ma prima prendo 15 gocce di EN.

    RispondiElimina
  4. dico la mia.
    io sostituirei la recita delle procedure di sicurezza.
    francamente non so quante persone abbiano salvato. di certo parecchi posti di lavoro.
    ma se invece di spiegarti quelle cose spiegassero alla gente la manovra di heimlich, il modo corretto per fare un'iniezione di adrenalina intracardiaca, o i principi dell'autopalpazione al seno magari si salverebbero molte più persone, ma in differita:

    "benvenuti a bordo, gli schianti dell'anno scorso hanno causato la morte di 274 persone, tuttavia abbiamo salvato un numero casualmente uguale di persone soggette a soffocamento, infarto e tumore al seno nello stesso periodo. il corso di oggi comprende le basi per un'intervento sul paziente epilettico nonché un breve sunto di cosa fare in caso di morte del pilota e del copilota di questo aeromobile. c'è qualcuno a bordo che ha mai guidato una ruspa? non, così, per sapere."...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io comunque ho paura di volare.
      tu non mi aiuti così.

      Elimina
    2. tra pochi giorni scavalleró un oceano. al decollo penseró a questo scambio. dovesse cadere saró l'unico a sorridere. :)

      Elimina
    3. meglio di no.
      cioè, meglio che non cada.
      dai.

      Elimina
  5. Io dopo l'ultimo volo altro che 15 gocce di en: na flebo di eroina mi dovrei fare, per stare tranquilla.
    Questo mi suggerisce di non mettere nella lista "da leggere" st'ultimo libro..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo con EllaBella io.
      E non perchè è Natale o perchè mi piace il suo dialetto, eh.

      Elimina
    2. che ne sai stanotte t'ho sognato!
      Sei ingrassato eh.

      Elimina
    3. ragazzi, non c'è un aereo in tutto il libro. leggetelo su, da bravi.

      Elimina
  6. Voglio in due righe la trama, de sto libro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lui è uno scrittore. lei un'assassina. si conoscevano da bambini. non si sono più rivisti da allora. lui si tromba una minorenne. lei insieme a un'amica abbordano uomini nei bar per fare sesso a 4. alla fine, l'amore trionfa.

      Elimina
    2. io invece vojo sapè allora che cazzo c'entra er dialogo de prima co la storia de no scrittore e de n'assasina..fa er favore Kovà...ariscrivi er libro che non c'ho voja de annallo a comprà..magara me lo leggo sur blogghe de V.

      Elimina
    3. " - ma questo non è un romanzo. stiamo parlando del mondo reale.
      - chi può dirlo? "

      :-)

      Elimina
    4. Mi attira come sniffare coca sulle tette di mia nonna.

      Elimina
    5. Adoro adoro adoro. Sono molto contenta che i vostri gusti combacino coi miei in questo caso (pf, il Banale non conta). Che per me il Murakami è una delle mie scarse certezze nella vita.

      Elimina
  7. Komatsu è una brutta persona
    e sei solo ai primi due libri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma infatti non mi sembra così brutta persona. brutta nella norma diciamo.

      Elimina