mercoledì 27 febbraio 2013

dei diritti e dei doveri

io l'ho fatto il mio dovere.
l'ho fatto perché è un mio diritto.
l'ho fatto perché mi piace quell'attimo solenne, in cui decidi della tua vita e del tuo destino e del futuro tuo e dei tuoi figli.

(risate di sottofondo)

no, davvero.
in mezzo a uccellini colorati e cartine dell'italia e collage di fiori, tu scegli.
scegli quello che somiglia di più alle tue idee.
scegli di cambiare.
scegli di non farlo.
scegli di crederci ancora, e sempre.

poi ti svegli e sei in italia.



35 commenti:

  1. Il problema, in Italia, è che dormono in troppi.
    Non mi spiego altrimenti questo tipo di risultati, a meno di un'epidemia di demenza sfolgorante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il problema, in Italia, sono gli italiani.

      Elimina
    2. Almeno una parte degli italiani, questo è sicuro.

      Elimina
    3. il 30% ti sembra una stima accettabile??

      Elimina
    4. ... sono il 30% dei votanti, di fatto il 10% sul totale.... era solo per ridimensionare i numeri, magari aiuta

      Elimina
    5. Al momento non mi aiuta troppo.

      Elimina
    6. E comunque non votare non è un alibi... se non voti significa che ti va bene che possa vincere chiunque. E nel chiunque ci sta tutto... putroppo.

      Elimina
    7. dato per scontato che se non voti sei un cretino, secondo me.
      che almeno poi non si lamentino se questo paese va a rotoli.
      magari se alzi il culo dal tuo comodo divano e dai segni di accorgerti che ti si stanno mangiando il futuro, magari, qualcosa succede.
      magari no, ma almeno non sei complice.

      Elimina
  2. Prima delle elezioni ero incazzato, dopo i primi risultati deluso, oggi mi voglio illudere... qualcosa è davvero cambiato. E se la demenza fosse migliore di ciò che c'era prima?
    Magari saremo aiutati a ridestarci... chi lo sa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io sono ferma alla delusione.
      non credo ne uscirò tanto presto.

      Elimina
    2. Grillo: "Bersani morto che parla" ... ritiro quanto detto.

      Elimina
    3. Grillo l'ho ascoltato stanotte a RaiNews. Stranamente pacato è riuscito a inanellare una dozzina di "epocale" preceduto a scelta da svolta o risultato. Ha sparso un po' di "voi non capite" a pioggia ai giornalisti che lo intervistavano e, in concreto, non ha detto nulla. Se questo è il nuovo che avanza, non stiamo di nuovo andando da nessuna parte.
      Ma sarei ben felice di ricredermi.

      Elimina
    4. io l'ho votato.
      non per protesta.
      non perché mi piaccia particolarmente o mi fidi di lui.
      ma lo considero il meno peggio in uno scenario senza alternative.
      mi vergogno al solo pensiero che miei connazionali ancora votino pdl. e piuttosto che rivotare pd avrei rinunciato al mio diritto.

      io mi auguro che possa davvero ancora cambiare qualcosa. me lo auguro e ci spero anche.
      io ci spero, ma in verità non ci credo.

      e qui inizia e finisce la carriera politica di questo blog e della sua fondatrice.

      Elimina
    5. Su quelli che votano pdl io vorrei stendere un velo.
      di calce viva.

      Elimina
    6. brà. non avrei saputo dirlo meglio.

      Elimina
  3. Io ho votato Bersani, tappandomi il naso, non avevo alternative, il mio guaio infatti è che sono una nostalgica e spero sempre che ritorni Berlinguer.Ma ora se ne deve andare ha sbagliato tutto e non ha più scuse. Chi vota il putteniere? Prima di tutto non lo dicono perchè sono vigliacchi e poi il trash in Italia tira e lui e la sua banda di mignotte e leccaculo incarnano quello che il popolino vuole vedere, sapere, entrare nel dettaglio hot, leggere di connivenze con la malavita, questo piace agli elettori del pdl. Io non posso più scappare, ma ormai non mi illudo che qualcosa potrà cambiare, spero che mi figlio se ne vada al più presto da questo paese pieno di italiani. Paola

    RispondiElimina
  4. Poffarbacco, e qui si fa politica e non mi arrivano gli avvisi tramite mail!!!

    Io ho votato Grillo, senza troppo entusiasmo per lui in quanto tale, ma per i grillini sì, ho qualche speranza, flebile, ma c'è. E non è vero che non dicono mai nulla, se solo la si smettesse in Italia di fare il gioco del negazionismo sarebbe bello. Per esempio alla Santanchè ancora non hanno spiegato che il pdl non ha vinto a stragrande maggioranza, lei crede di si.
    Io penso che il governo o cadrà daccapo o ciccia. Io penso che gli italiani sono imbambolati malamente nella diseducazione a tutto campo, nell'ignoranza e nell'individualismo ebete da cui prima o poi si dovranno per forza riprendere. A suon di povertà.
    E penso che, se non altro, due facce pulite in più a Camera e Senato sono buona cosa. Lo vedo come un punto di inizio e non di arrivo.

    Però ecco, volevo dirvi che non dobbiamo scoraggiarci. Dobbiamo notare che pd-l hanno preso queste percentuali perchè hanno coalizioni alle spalle. In realtà il primo partito in Italia è diventato il M5S.
    Credo anche che in questo momento è importante far uscire le nostre voci col voto, per mostrare che almeno noi ci siamo, per mostrarlo alla classe politica e a chi non vota (che poi non ho mai capito a cosa serve non votare).
    Perchè se non lo facciamo noi, noi gocce nel mare, chi lo dovrebbe fare?

    E poi mi son scocciata di sentir parlare d'alta velocità, con tutta la gente che si ammazza. Checcazzo.


    Ps: mi vien da ridere chè noi, i vicini del quartiere, pare abbiamo votato tutti M5S. Tranne K, chè io lo so, abbiam litigato pure eh. Marghe non l'ho sentita ma immagino anche lei.. Banana me l'ha detto ora. Che dire? Portate la birra, io ho le goleador, ci vediamo in piazzetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cazzo come sono prolissa a volte



      ps del ps: si vede che la supero bene però sta cosa di essere prolissa perchè non accenna a diminuire..

      Elimina
    2. ecco, sei la mia voce.
      sono con te, a sperare.
      forse solo un po' meno fiduciosa.

      (prolissa per giusta causa. e comunque qui da me puoi)
      ((chi votó il k traditore??)

      Elimina
    3. ho cercato di estorceglielo, ha resistito benissimo. Era propenso a non votare.
      SSSSSssssssssssh, io non te l'ho detto eh.


      Vedrai Vi, vedrai. Che un giorno saremo come la Svezia noi.
      Solo che la Svezia sarà daccapo un milione di passi avanti.

      Elimina
    4. la Marghe vota monti

      (Insospettabile, eh?)

      Elimina
    5. c'ho pensato per un solo attimo, a te che votavi o profssòr, poi mi son detta: "naaaaaaaa"
      ecco.
      (meglio il professore di tanti altri)

      Elimina
  5. Volevo aggiungere due birre anche io ..ho votato anche io 5 stelle. Perché? Mi vien da dire che forse erano i meno peggio. Forse perché voglio ancora sperare, forse perché al governo c'era già chi ci faceva ridere, ma intanto ci ciulava tutti...per questo e anche altro, perché Bersani poteva e nn ha fatto..
    Va be..speriamo davvero che qualcosa cambi. Ma il prossimo che mi dice che nn ha votato perché tanto sono tutti uguali, me lo magno. Se nn hai votato hai il dovere di non lamentarti. Perché l'unico modo che avevi di cambiare le cose nn lo hai usato.Quindi zitto e magna.
    P.s.: na curiosità....ma perché il K per chi ha votato???? no dico nun me dite che fa er tifo per er caimano che vado su e je meno...cor cric dela machina ;!!!:-D:-D:-D:-D

    RispondiElimina
  6. brava tu.
    con due birre sei sempre la benvenuta.
    tu in realtà anche senza.
    :)

    RispondiElimina
  7. minchia, ma siete davvero un allegro gruppo di comari, qui, eh!
    e:
    1.: qui si nomina il K invano.
    e, 2: il K non può credere che la sola alternativa ai ladri sia un giullare. e che un intero paese sia ridotto a crederlo, beh, questo sì che è drammatico.

    e se hai il culo di vivere in una democrazia, votare è un dovere mica una possibilità. e quindi ha votato sì, il K. ma ha la serenità di non essere complice di nessuno dei 3, lui.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai votato il partito del bunga bunga tu...me lo sento!!( che dire " me lo sento" a te equivale ad istigarti...ci piace a noi comari istigarti ) ;P

      Elimina
    2. a certe comari piace istigarlo, il K. altre comari (quelle romane soprattutto) preferirebbero "sentirselo" , il K. ammettilo. :-P

      Elimina
  8. sempre perse, io, le elezioni.
    ovvio, anche stavolta. ma non ho votato il meno peggio, stavolta.
    ho perso credendoci e non mi sono pentito il giorno dopo.
    è un bel progresso.

    @k: è nelle equazioni:

    100,00-
    29,53-
    29,13-
    25,55-
    10,54 =
    red + k + qualcosa, anzi qualcuno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. perché red non è un'opinione.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  9. Per fortuna che c'era Grillo. E non per lui in senso stretto.
    Ma perchè altrimenti quel 25% penso che in buona parte se lo ciucciava B.

    Il B. giullare, non il B. pusillanime.

    A sto punto potevate votà il B. tatuato. Eh.

    RispondiElimina
  10. L'amarezza di queste elezioni non ha eguali, per quanto mi riguarda.
    Siamo gli stessi da trent'anni. (per essere buona)

    RispondiElimina
  11. Quest'anno volevo fare come Verdone alla fine di "Bianco, rosso e Verdone" ed invece lo hanno fatto gli italiani a me!

    RispondiElimina